Home / News / HeaderNews / 2019 / 5 / 10 / INFIORATA DI NOTO 2019

INFIORATA DI NOTO 2019


10 Maggio 2019

venerdi 17 maggio, alle 17:00, il via alla realizzazione dei 16 bozzetti

Infiorata di Noto 40^ Edizione - 1980-2019   >il programma della PRIMAVERA BAROCCA
   (17 - 18 - 19 maggio 2019) - ordinanza 109/2019 (modifica punto 13) integrazione (ord. 120) - ordinanza 110/2019 - ordinanza 119/2019 'Istituzione parcheggi' -

Quarant'anni di storie, memorie, emozioni, straordinarie esperienze e scambi interculturali, anni di crescita artistica e consolidamento di una identità culturale in cui si è identificata una intera comunità, fiera ed orgogliosa della propria dimensione ontologica ed antropologica di sicilianità, di quella sicilitudine di cui parlava Leonardo Sciascia.
Una edizione straordinariamente importante, non soltanto per Ia celebrazione della 40^ edizione, ma soprattutto per Ia scelta del tema che, cambiando registro rispetto alle precedenti edizioni, ove Ia Sicilia ospitava il mondo, quest'anno vuole raccontare della Sicilia nel mondo, accogliendo in un metaforico ma caloroso abbraccio, quanti, molti anni fa, recidendo un cordone ombelicale fortemente radicato, non esitarono ad abbandonare Ia loro amata/odiata terra, intraprendendo un viaggio fatto di speranze e sogni, cercando una nuova vita oltremare, nel Nord America.
"VENI CA TI CUNTU", per ascoltare e tramandare le storie di successo ed insuccesso, di fatica, di lavoro, di speranze perdute e opportunità ritrovate, di quanti ancora oggi sono fortemente legati alla loro sicilianità e saldamente ancorati alle tradizioni e identità siciliana: un'identità insulare, ma di un'isola senza giurisdizione e confini definibili. Identità di mare aperto, e di terra: aspra, dura, severa, eppure accogliente, ospitale.
Di duplice polarità e di contrasti: di luci e di tenebre, di comico e tragico, di canto e disincanto, di poetica visionarieta e di freddo impoetico raziocinare. Di miti ancestrali, di memorie oscure che affondano nella notte dei tempi, e dei luoghi e topoi di luminosa grecità.
Una terra dove anche Ia natura sprofonda nel mito, e il mito convive con Ia storia e Ia memoria, come nel Caos delle origini. Tutto questo è Ia Sicilia e tutto questo i nostri abili maestri infioratori cercheranno di raccontare nei bozzetti floreali lungo Ia Via Nicolaci, in un tripudio di colori, di luci ed ombre, di memoria ed avanguardia, di tradizione e futuro. Un sentito ringraziamento al ministero degli esteri, alle ambasciate e ai consolati coinvolti, a tutti coloro (istituzioni, comunità, semplici cittadini) che ci hanno accompagnato nella realizzazione di questo affascinante progetto.
Benvenuti a bordo di questo lungo viaggio che, solcando i mari dell'oblio, recuperando le memorie perdute, ci condurrà a riscoprire Ia vera essenza della nostra identità.
Corrado Bonfanti, Sindaco di Noto
Frankie Terranova, Vicesindaco ass. alla Cultura
Giusi Solerte, ass. al Turismo

>il programma della PRIMAVERA BAROCCA